Regione Autonoma della Sardegna

Piano comunale di protezione civile

Vai agli elaborati dell'aggiornamento 2020 al Piano Comunale di Protezione Civile adottate con deliberazione di Giunta Comunale n. 85 del 12/10/2020.

Scarica le Informazioni  base per la popolazione (aggiornamento 2020)

La richiesta di soccorso deve essere chiara e completa, descrivere con poche parole quanto succede fornendo i seguenti dati:
  • Indirizzo esatto ed indicazioni per raggiungerlo (località, Comune e Provincia in cui ricade l'area interessata).
  • Numero telefonico dal quale si sta chiamando per consentire la richiesta di ulteriori informazioni se necessarie.
  • Persone eventualmente in pericolo e bisognose di soccorso.
  • La chiamata deve essere in ogni caso tempestiva evitando valutazioni superficiali dell'evento che vanno a scapito della celerità dei soccorsi.
In caso di pericolo idrogeologico (alluvione) è indispensabile seguire queste indicazioni:
  • Staccare la corrente elettrica nei locali minacciati dall’acqua (non seguire tale indicazione se il luogo in cui si trova l’interruttore generale è già inondato);
  • Non rimettere subito in funzione apparecchi elettrici che siano stati bagnati dall’acqua ad inondazione cessata;
  • Rifugiarsi ai piani più alti o, eventualmente, sul tetto dell’edificio qualora il livello dell’acqua impedisca l’uscita;
  • Mettere in un luogo sicuro sostanze che potrebbero essere fonte di inquinamento come insetticidi, pesticidi, medicinali ecc.;
  • Non bere acqua del rubinetto se presenta odore, colore o gusto che inducono a credere che sia contaminata, e comunque sterilizzarla facendola bollire o utilizzando sistemi appropriati;
  • Non sostare vicino ai corsi d’acqua o ponti, tenere chiuse le porte ai piani bassi, cercare riparo su punti alti.
  • Evitare di mettersi in strada e comunque seguire la viabilità di evacuazione senza attraversare rii, canali o corsi d’acqua.
torna all'inizio del contenuto